Chi sono

cropped-14709915928523.jpg“Viaggia fino a trovare te stesso”

L’idea di creare un blog è venuta per caso, dopo un viaggio che mi ha cambiato la vita: la Thailandia.
Ho sempre viaggiato fin da bambina con la mia famiglia in Italia: dal Trentino alle terre più sperdute della Sardegna.
Con le scuole sono iniziati i primi viaggi all’estero: Slovenia, Germania e Francia, terre così diverse ma che mi hanno fatto scoprire sia ambientazioni magiche, come le grotte Slovacche o le vie di Colmar, che un pò ostili, come le gelide vie di Berlino Est dove il tempo sembra essersi fermato.
Ricordo ancora il viaggio di maturità a 18 anni. Come tutti i viaggi dei 18enni, anche il mio è stato incentrato principalmente sulla festa e del Paese che ci ha accolti abbiamo visitato molto poco.

Crescendo però, ho capito che la cosa più bella di un viaggio è la conoscenza continua di culture, emozioni, profumi e sapori. Così ho iniziato a programmare le mie vacanze, ho iniziato ad arricchirle di quel sapore magico che solo il viaggio ti può dare: la scoperta.
Da quel momento in poi tutte le mie attenzioni sono state dedicate a un Paese con il quale sento un legame speciale: la Spagna. E pensare che tutto è iniziato quasi per gioco! Ho iniziato ad imparare lo spagnolo quasi per errore: era infatti l’unica lingua che pensavo sarei riuscita a “studiare” in poco tempo per sostenere un esame all’università. Così mi sono messa sui libri, sono partita per Barcellona sapendo 4 parole di spagnolo e sono riuscita a conversare con un signore anziano che parlava solo Catalano nella periferia barcellonese.

Da quel viaggio ho capito che la cultura spagnola faceva parte di me e così sono tornata in questo bellissimo Paese per i successivi 4 anni, finchè non è arrivata l’estate del 2016. Avevo già pianificato il viaggio della mia vita: Italia-Francia-Spagna-Francia-Svizzera-Italia in macchina da sola.
Fuggivo da un anno piuttosto difficile, carico di emozioni, un anno nel quale mi ero un pò persa e avevo bisogno di ritrovare me stessa.

Inconsciamente però, ho ascoltato il consiglio di un caro amico che ha vissuto nel Sud Est Asiatico e si è avvicinato a quelle culture che, inconsapevolmente, ti cambiano la vita.
Così sono partita per la Thailandia e devo dire che quello è stato il viaggio della mia vita. Nessun altro viaggio potrà mai restituirmi pari emozioni: la solitudine di volare 12 ore verso l’altra parte del mondo, la cultura thailandese che invade ogni angolo del tuo corpo, la soddisfazione della popolazione che vive con pochi bath nel mostrarti i suoi raccolti, l’attaccamento alla terra, gli acquazzoni che ti oscurano la vista, la sacralità dei templi, le lavorazioni manuali di ceramiche, seta, gemme e pietre, la magia degli elefanti, il panorama mozzafiato del Triangolo d’Oro.
Questo viaggio mi ha consentito di ritrovare me stessa, “la cultura del pensiero”, dicono i thailandesi. Il pensiero è sacro, così come la loro capacità di vedere il sole anche quando diluvia.

Dopo la Thailandia ci sono stati altri viaggi, ma l’idea di questo blog mi è venuta in aereo, in quelle 12 interminabili ore che separano Bangkok da Venezia.
Ci sono migliaia di blog sui viaggi che raccontano mille avventure, che ti consentono di essere aggiornato sugli ultimi eventi culturali e gastronomici.
La mia idea è differente: ho voluto creare questo blog per condividere emozioni e foto, ma soprattutto il così detto trip planning per consentire a chiunque di pianificare un viaggio senza appoggiarsi ad un’agenzia.
In questo blog, infatti, troverete sia i viaggi realizzati che quelli in programma e potrete scaricare gratuitamente la pianificazione degli stessi divisi per tempo a disposizione.

Ci sono mille modi di viaggiare, molti lo fanno solo con la mente, altri credono di avere poco tempo a disposizione per visitare città ricche di storia. Con questo blog capirete che viaggiare può ancora essere alla portata di tutti.

 

Annunci

Navigazione articoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: